Abarth 124 Spider, al via gli ordini. Prezzo da 40.000 euro

Dal 26 aprile è possibile ordinare la nuova Abarth 124 Spider, l’attesa versione sportiva presentata al Salone di Ginevra che tanti appassionati dello scorpione stavano aspettando.

Per aumentare l’esclusività intorno al brand sportivo italiano, i primi 2.500 esemplari della Abarth 124 Spider si distingueranno dai successivi grazie ad una targhetta con numerazione progressiva all’interno dell’abitacolo.

DNA sportivo

L’Abarth 124 Spider si distingue dalla versione Fiat non solo per un’estetica più aggressiva, ma soprattutto per le modifiche tecniche e meccaniche di alto livello, come l’assetto ribassato, gli ammortizzatori Bilstein, il differenziale autobloccante meccanico, barre antirollio maggiorate, impianto frenante Brembo dedicato con pinze a quattro pistoncini ed un peso di soli 1.060 kg con distribuzione 50:50.

Senza contare ovviamente la meccanica di alto livello “di base”, garantita dalla nuova piattaforma in comune con la nuova Mazda MX-5 con sospensioni anteriori a quadrilatero alto e posteriori multilink a 5 bracci.

Prezzo Abarth 124 Spider

Il prezzo di partenza della Abarth 124 Spider è 40.000 euro per il 1.4 Turbo da 170 CV abbinato al cambio manuale a 6 marce, versione che attirerà i puristi del brand affezionati alla leva del cambio tradizionale.

Per avere il cambio automatico sequenziale a 6 rapporti occorrono altri 2.000 euro, con il rischio di prendere delle occhiatacce dai puristi Abarth.

Dotazione di serie

La dotazione di serie prevede cerchi in lega da 17” pollici, il climatizzatore manuale, il regolatore di velocità e gli ingressi Usb e Aux, tutto quello che serve ad un vero purista. Il sistema multimediale e lo schermo touch da 7” pollici invece si possono avere con il pacchetto Sound Plus (1.500 euro).

Con il pacchetto Visibility Plus (1.800 euro) si aggiungono fari full LED e sensori di pioggia, insieme al cofano motore e posteriore verniciati a contrasto con le vernici Bianco Turini 1975, Rosso Costa Brava 1972, Blu Isola d’Elba 1974, Grigio Portogallo 1974 e Nero San Marino 1972.

Di serie anche il sistema Drive Mode Selector, che consente di gestire al meglio la risposta dell’acceleratore, la durezza dello sterzo, il suono dei terminali di scarico, la soglia di intervento dei controlli di stabilità e la velocità delle cambiate (nelle versioni con cambio automatico).

Nel caso in cui fosse un vostro sogno possedere la scoperta dello scorpione, Abarth offrirà una promozione lancio nelle prime settimane di vendita, con un finanziamento di 299 euro al mese e pagamento della prima rata 6 mesi dopo la firma del contratto. Non male per un’auto di questo genere.

ABARTH 124 SPIDER

Articoli simili

Author: Manuel Morlini

Share This Post On

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *