Hyundai: la nuova B-SUV si chiamerà Creta
Jun05

Hyundai: la nuova B-SUV si chiamerà Creta

Dopo essere tornata ai nomi per i propri SUV, ed avere presentato la nuova Hyundai Tucson allo scorso Salone di Ginevra, la casa coreana ha ufficializzato il nome della sua nuova B-SUV: si chiamerà Hyundai Creta. Il nome “Creta” è stato scelto non solo in riferimento all’isola greca, punto di riferimento della Grecia nel suo periodo di massimo splendore e collegamento tra Europa , Asia e Africa, ma ricorda anche la parola creatività. Inoltre, è un nome semplice e chiaro da ricordare e pronunciare, motivo per il quale Hyundai ha rinunciato alle sigle “ix”. Questa nuova SUV compatta sarà un’auto “globale” (come la Ford EcoSport) e farà il suo debutto nel mercato indiano entro la fine del 2015. In seguito, non è escluso che debutti anche nel mercato Europeo entro il 2016, visto il grande successo di queste segmento. I numeri parlano chiaro per quanto riguardo il mercato della B-SUV, e anche Hyundai vuole provare a ritagliarsi una piccola fetta di questo segmento, ma dovrà scontrarsi con vetture già affermate e in fase di ascesa, come la Nissan Juke, la Peugeot 2008, la Renault Captur e la Fiat...

Read More
Salone di Ginevra 2015 live: nuova Hyundai Tucson
Mar09

Salone di Ginevra 2015 live: nuova Hyundai Tucson

Tra le SUV più attese a Ginevra c’e senza dubbio la nuova Hyundai Tucson, SUV compatta di medie dimensioni che prende il posto della Hyundai ix35 nella gamma Hyundai. All’esterno, la Tucson convince subito grazie alle linee solide e marcate che infondono una sensazione di robustezza e ottima fattura. La nuova griglia cromata anteriore ed i nuovi fari danno un’aria più matura alla nuova SUV coreana, facendo dimenticare all’istante la versione precedente. Le fiancate sono semplici e possenti e anche la parte posteriore è riuscita, grazie a grandi fari orizzontali e LED. Il portellone del bagagliaio è grande così come la capacità interna che, uniti alla soglia di carico bassa, rendono questa vettura adatta anche all’utilizzo familiare. Gli interni offrono un design solido, gradevole e riuscito, con sedili confortevoli all’anteriore e bocchette di ventilazione anche per i passeggeri posteriori, i quali possono sfruttare oltre 10 cm di spazio per le gambe rispetto allo schienale del sedile anteriore. Cromature e plastiche di buona fattura rendono l’ambiente elegante e ben fatto, anche se le plastiche sono quasi tutte dure, anche nella parte superiore della plancia e sul tunnel centrale. La nuova Hyundai Tucson sarà offerta sia a trazione anteriore che integrale con 2 motori benzina e 3 diesel e potenze da 115 CV a 184 CV. IMMAGINI NUOVA HYNDAI TUCSON – SALONE DI GINEVRA 2015 [Show as slideshow]...

Read More
Nuova Hyundai Tucson: immagini e caratteristiche
Mar02

Nuova Hyundai Tucson: immagini e caratteristiche

Hyundai toglie i veli alla nuova Hyundai Tucson, nuovo SUV di medie dimensioni che inaugura così la sua seconda generazione. Nonostante le ultime vetture Hyundai offrano uno stile in grado di attirare e soddisfare la clientela europea, questa nuova Tucson ha un aspetto decisamente riuscito, personale,  elegante e ricercato come dimostrano i numerosi dettagli esterni e interni. Lunga 4,47 metri e larga 1,85 metri, la nuova Tucson ha una presenza decisa e solida in strada, grazie anche alla grande calandra cromata ed ai nuovi fari dall’aspetto minaccioso. Le fiancate sono caratterizzate da una modanatura scura nella parte inferiore e da due nervature che contribuiscono al suo aspetto solido ed elegante. Il posteriore è un altro punto a favore di questa bellissima Tucson, grazie ai fari orizzontali a LED e al lunotto inclinato che rende la vista ¾ posteriore sportiva e riuscita. La nuova Tucson sarà prodotta nello stabilimento Hyundai di Nosovice, in Repubblica Ceca, come tutte il resto della gamma. Come ogni altra Hyundai distribuita in Italia, anche la Tucson offrirà la garanzia di “5 Anni a chilometraggio illimitato”, che include anche 5 Anni d’assistenza stradale e 5 Anni di controlli gratuiti. La nuova Hyundai Tucson debutterà al Salone di Ginevra 2015, è sarà in vendita in Italia a partire da luglio.   INTERNI Gli interni sono sobri ma eleganti con una buona qualità percepita. L’abitacolo è stato sottoposto a numerosi test ergonomici per garantire un grande comfort di guida, grazie a nuovi materiali soft-touch e materiali fonoassorbenti. Tutto è concentrato nella parte centrale della plancia, dove è stato inserito il climatizzatore bizona ed il sistema di infotainment con navigatore, ora più veloce nel calcolare le destinazioni rispetto a quello precedente. I sedili possono essere rivestiti in pelle di colore rosso (Wine Red) insieme ai pannelli porta, mentre lo spazio interno può ospitare comodamente 5 persone. Il bagagliaio ha una capacità di 513 litri e abbattendo il divanetto posteriore la capacità supera i 1.000 litri. La dotazione di serie della nuova Tucson include i sedili anteriori riscaldati e ventilati, portellone ad apertura elettrica che si apre avvicinandosi alla parte posteriore dell’auto (con le chiavi in tasca) e lo Smart Parking Assist System (SPAS), ovvero il sistema automatico di parcheggio.   MOTORI La nuova Tucson sarà disponibile con due motori benzina: il 1.6 GDI ad iniezione diretta da 135 CV  e il 1.6 T-GDI Turbo da 176 CV, abbinato sia al cambio manuale a 6 marce che al nuovo cambio automatico doppia frizione a 7 rapporti . Tre invece i motori diesel, che sono il 1.7 CRDi da 115 CV ed il 2.0 CRDi disponibile nelle potenze da 136 CV o 184...

Read More
Hyundai i30 T-GDI Turbo Metano: “l’offensiva ecologica” di Hyundai
Oct10

Hyundai i30 T-GDI Turbo Metano: “l’offensiva ecologica” di Hyundai

Sempre più rivolta alla clientela europea, la casa coreana presenta al salone di Parigi un prototipo che potrebbe riscuotere notevole successo fra il pubblico. Il modello interessato è la Hyundai i30 T-GDI Turbo Metano, vettura del segmento C del marchio. Il cuore è tutto ecologico: il propulsore è un 1.4 T-GDI bifuel (benzina-metano) in grado di erogare 117 CV e una coppia  di 206 Nm disponibile con continuità da 1.500 a 3.500 giri/min, al quale può essere associata una unità di trasmissione automatica a doppia frizione e sette rapporti. L’emissione di C02 si attesta a 87 g/km rendendola, con 3 anni di anticipo, idonea ai severi standard di emissioni Euro 6C, in vigore dal 2017. Questi dati sono ottenibili grazie alla sovralimentazione che permette altresì di limitare l’effetto “pigrizia” di cui sono affetti i tradizionali propulsori aspirati a gas naturale e consente di limitare notevolmente i consumi (e le spese per il carburante). Ovviamente una centralina elettronica gestisce il passaggio da gas a benzina qualora il primo sia esaurito. Un’altra novità mondiale è rappresentata dal serbatoio di stoccaggio del gas. I tecnici della Hyundai propongono un serbatoio rettangolare composto da fibra di vetro e materiale plastico altamente resistente in grado di ospitare ben 15 kg di metano alla pressione di 200 bar. Questa innovazione ha consentito di posizionare il serbatoio sotto al piano di carico posteriore, lasciando le dimensioni del baule pressoché inalterate (378/1316 litri). Questo tipo di serbatoio, inoltre, è più economico e leggero dei tradizionali serbatoi in acciaio. Bel passo in avanti perciò. Per il resto l’auto è sempre la medesima: il design è elegante e sportivo, gli interni sono classici ma curati, l’abitacolo è spazioso ed accogliente e la sicurezza è ai vertici con le 5 stelle Euroncap. La garanzia si presuppone sia di 5 anni a km illimitati, tipica delle vetture Hyundai. Con il motore T-GDI la Hyundai si prepara alla sfida con le dirette concorrenti del gruppo Volkswagen e Fiat che già da tempo stanno commercializzando e puntando sui veicoli bifuel. Questa i30 ha tutti i buoni propositi per fare centro, puntando sul comfort  di marcia, sui bassi costi di gestione e di mantenimento e, cosa non di poco conto, sul basso impatto ambientale da utilizzo. Non ci resta che attendere ulteriori dettagli dalla Casa...

Read More
Nuova Hyundai i20: prime immagini ufficiali e informazioni
Aug18

Nuova Hyundai i20: prime immagini ufficiali e informazioni

Dopo aver mostrato i primi disegni definitivi della nuova compatta, Hyundai presenta ufficialmente la nuova Hyundai i20, nuova vettura di segmento B che si rinnova a 6 anni dalla prima generazione. Progettata in Europa per soddisfare i gusti della clientela del vecchio continente, la nuova i20 è stata disegnata dal Hyundai Motor’s Design Centre secondo l’ormai noto “Fluidic Sculpture″, caratterizzato da linee semplici ma riuscite e da una nuova calandra trapezoidale anteriore. La nuova Hyundai i20 mostra un nuovo anteriore con una nuova griglia trapezoidale dalla cornice cromata e nuovi fari sportivi con un elemento bianco a contrasto, insieme a luci diurne a LED e linee più ricercate. Per migliorare la qualità percepita, gli indicatori di direzione sono integrati negli specchietti retrovisori esterni, mentre le fiancate sono caratterizzate dal montante posteriore verniciato di nero, il quale dovrebbe infondere la sensazione di tetto sospeso, anche se la plastica con cui è realizzato non riesce forse ad ottenere l’effetto desiderato. La parte posteriore abbandona i fari verticali posti sui passaruota del modello precedente per un design più simile alla Hyundai i30, con fari orizzontali più moderni con la parte finale che si prolunga verso il basso. Le dimensioni esterne aumentano complessivamente, con una lunghezza di 4,035 metri ed un passo di 2,57 metri, mentre il bagagliaio aumenta fino a 326 litri, 30 in più del modello precedente, ai vertici della categoria. Non ci sono ancora foto ufficiali degli interni, ma Hyundai afferma che saranno più curati sia dal punto di vista del design che della qualità. Tra gli optional, sarà possibile richiedere la telecamera posteriore di parcheggio, un grande tettuccio apribile e luci di posizione anteriori e fari posteriori a LED. La nuova Hyundai i20 sarà presentata ufficialmente al Salone di Parigi 2014 (4-19 ottobre), dove saranno rilasciate tutte le informazioni ufficiali. Immagini nuova Hyundai i20 [Show as slideshow]...

Read More
Nuova Hyundai i20: primi disegni della nuova generazione
Aug02

Nuova Hyundai i20: primi disegni della nuova generazione

Hyundai ha rilasciato i primi rendering della nuova Hyundai i20, vettura compatta di segmento B che andrà a sostituire l’attuale generazione. Disegnata dal Hyundai Motor’s Design Centre in Europa e frutto del design “Fluidic Sculpture 2.0”, questi due rendering di design mostrano come la futura generazione della i20 sarà più sportiva e ricercata nelle linee, aggiornando il family feeling al resto della gamma. L’anteriore porta al debutto una nuova griglia anteriore dalla cornice cromata e nuovi fari sportivi con un elemento bianco a contrasto, insieme a luci diurne a LED e ad un paraurti più sportivo. Le fiancate mostrano gli indicatori di direzione integrati negli specchietti retrovisori esterni, nervature marcate ed il montante posteriore verniciato di nero, il quale prolunga la vetrata. In realtà, questo elemento non sarà lucido, ma sarà in plastica opaca, il che non ha un grande effetto visivo ne permette di avere l’effetto “tetto sospeso”. Il posteriore abbandona i tipici fari verticali sui passaruota per un design più simile alla Hyundai i30, con fari orizzontali più moderni. Da alcune foto spia scattate in India però, possiamo anticiparvi che il design non sembra così moderno e riuscito come in queste prime immagini, ma pare meno ricercato, forse un passo indietro rispetto all’attuale i20. Al contrario invece, gli interni sembrano aver fatto un salto di qualità, ma prima di dare un giudizio affrettato, attenderemo la presentazione ufficiale al Salone di Parigi 2014 (4-19 ottobre). IMMAGINI NUOVA HYUNDAI I20 [Show as...

Read More