Lamborghini Huracan: sfida tra spyder, trazione integrale e posteriore
May22

Lamborghini Huracan: sfida tra spyder, trazione integrale e posteriore

La splendida Lamborghini Huracan è senza dubbio tra le più belle Lamborghini di sempre, grazie al suo stile unico e inconfondibile, alle fantastiche caratteristiche di guida e al sound pazzesco del V10. La “piccola” del toro offre una gamma completa per tutti i gusti ed infatti è disponibile in tre versioni: la Huracan LP 610-4, la Huracan LP 610-4 Spyder con tetto in tela, entrambe a trazione integrale, e la Huracan LP 580-2, versione sportiva a trazione posteriore. Cosa può succedere se queste tre versioni si incontrano tutte insieme? Un tripudio di sound dei tre motori V10 ed un video davvero spettacolare! Alzate il volume e godetevi il video! Video ufficiale Lamborghini Huracan Drive by Istinct Foto Lamborghini Huracan Video [Show as...

Read More
Salone di Ginevra 2016 Live: Lamborghini Centenario, Huracan Avio e Spyder
Mar03

Salone di Ginevra 2016 Live: Lamborghini Centenario, Huracan Avio e Spyder

Dedicata a Ferruccio Lamborghini, la Lamborghini Centenario è la hypercar che celebra i 100 anni dalla nascita del fondatore della casa del Toro, caratterizzata da linee estreme e futuristiche. Lunga quasi 5 metri e alta solo 1.14 metri, la Centenario è veramente bassa e affusolata, con numerosi splitter aerodinamici, grandi prese d’aria ed un grande estrattore per renderla più aerodinamica possibile. La carrozzeria è completamente in fibra di carbonio, con cerchi in Alluminio da 20” all’anteriore e 21 al posteriore, che contribuiscono a limitare il peso a 1.520 kg. Se dalle foto può non convincere, dal vivo l’effetto è molto diverso, con buone proporzioni ed uno stile riuscito. Oltre alle linee moderne e davvero riuscite della Hypercar, il motore V12 aspirato è il più potente mai utilizzato da una vettura del toro, con 770 CV ed un rapporto peso/potenza di 1,97 kg/CV. L’accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in soli 2,8 secondi mentre la velocità massima è di 350 km/h. Il V12 è abbinato alla trazione integrale permanente con asse posteriore sterzante e sospensioni magnetoreologiche settabili in tre modalità di guida: Strada, Sport e Corsa. L’impinato frenante Brembo è composto da freni carboceramici che arrestano la Centenario da 300 km/h a 0 in 290 metri. Gli interni e l’abitacolo della Lamborghini Centenario sono caratterizzati da sedili sportivi in fibra di carbonio, cuciture a contrasto e dal grande schermo touch da 10,1″ pollici ad alta definizione del sistema di infotainment Apple CarPlay con navigatore, che offre la funzione telemetria per registrare tempi, velocità e altri parametri della vettura con la possibilità di confrontarli per migliorare le prestazioni. La Lamborghini Centenario sarà realizzata in 40 esemplari (20 Coupé e 20 Roadster) già tutti venduti, ad un prezzo di oltre 2 milioni di euro. Avio, LP 580-2 e Spyder Insieme alla centenario, lo stand Lamborghini è affollato di splendide supercar, come la Huracan LP 610-4 Avio, dedicata all’aviazione, la splendida Huracan Spyder, caratterizzata da un tunnel centrale con trama marmorea e la Huracan LP 580-2 a trazione posteriore. Uno spettacolo per gli occhi! FOTO LAMBORGHINI CENTENARIO – SALONE DI GINEVRA 2016 [Show as slideshow]...

Read More
Video: Lamborghini Huracan LP 580-2, spettacolo a Imola!
Dec18

Video: Lamborghini Huracan LP 580-2, spettacolo a Imola!

Ultimamente, Lamborghini non aveva convinto molto con i suoi video ufficiali, in quanto a nostro parere troppo surreali (con vari tornado o tempeste estreme) e in certi casi davvero esagerati. Più alla Fast&Furious che adatti alla sportività Lamborghini per capirci. In questo ultimo video però, la casa bolognese fa un passo indietro e torna a puntare tutto su sportività, guida estrema e divertente, ma soprattutto enfatizzando il sound pazzesco del V10 Lamborghini. In questo video adrenalinico, la Lamborghini Huracan LP 580-2 vola letteralmente tra i cordoli del rinnovato circuito di Imola, con inserimenti di curva velocissimi e uscite rigorosamente di traverso, dato che questa versione è equipaggiata con la sola trazione posteriore. Il risultato? alzate il volume e godetevi il pilota che preme sul pedale dell’acceleratore come se non ci fosse un domani! (il video non è adatto ai deboli di V10) VIDEO LAMBORGHINI HURACAN LP 580-2 IMOLA   Per tutte le informazioni ed i fati tecnici, leggete la nostra scheda tecnica sulla Lamborghini Huracan LP 580-2. FOTO UFFICIALI LAMBORGHINI HURACAN LP 580-2 [Show as...

Read More
Lamborghini Huracan LP 580-2: il toro a trazione posteriore
Nov20

Lamborghini Huracan LP 580-2: il toro a trazione posteriore

Si discute spesso su quale trazione sia la più sportiva su una supercar: per Ferrari è la trazione posteriore e per Lamborghini è la trazione integrale. Con qualche eccezione. In seguito al successo della Lamborghini Gallardo a trazione posteriore infatti, Lamborghini presenta a Los Angeles la Lamborghini Huracan LP 580-2, dove il “2” rappresenta le ruote motrici ad indicare la sola trazione posteriore. Insieme alla trazione posteriore, la Huracan LP 580-2 offre un design leggermente differente all’anteriore, dove sono state eliminate le due grandi e sceniche prese d’aria per un paraurti decisamente normale (e anche meno sportivo) anche se convince ugualmente gran parte degli appassionati. Al posteriore viene ingrandita leggermente la griglia a nido d’ape al di sotto dei fari a LED, soluzione che “alza” a livello visivo il posteriore. Rispetto alla Huracan LP 610-4, la 580 perde 33 kg (1.389 kg) e sfoggia nuovi cerchi in lega Kari da 19” pollici con pneumatici Pirelli PZero, insieme ad un impianto frenante Brembo con freni a disco alleggeriti con pinze in alluminio. Per i più esigenti sono disponibili come optional gli ammortizzatori magnetoreologici opzionali, che offrono un assetto più pronto e sportivo. MOTORE Lamborghini Huracán LP 580-2 è equipaggiata con il V10 aspirato 5,2 litri da 580 CV e 540 Nm di coppia, abbinato al cambio LDF a 7 rapporti. Il V10 scatta da 0 a 100 km/h in 3,4 secondi e raggiunge i 320 km/h. Se non bastasse, i 200 km/h si raggiungono in 10 secondi. Il prezzo? 150.000 euro (tasse escluse). FOTO UFFICIALI LAMBORGHINI HURACAN LP 580-2 [Show as...

Read More
Lamborghini Huracan spyder, il toro perde la testa
Sep21

Lamborghini Huracan spyder, il toro perde la testa

A Francoforte è presente anche la Lamborghini Huracan Spyder, versione scoperta della Huracan diretta rivale della Ferrari 488 Spider. Secondo gli esperti era programmata per il Salone di Ginevra ma l’uscita della rivale di Maranello avrebbe costretto i tecnici di Sant’Agata ad affrettare i tempi. La Huracan LP 610-4 spyder si presenta in terra tedesca con una linea in tutto e per tutto simile a quella della versione coupé, con grosse prese d’aria all’anteriore, muso schiacciato verso il basso, gruppi ottici a led dal disegno moderno e parabrezza molto inclinato. In questa versione spyder è la capote in tela ad attirare le attenzioni: il meccanismo di apertura e chiusura impiega 17 secondi per compiere tutta l’operazione ed è attivabile fino ad una velocità di 50 km/h. Inoltre ha la possibilità di azionare in maniera indipendente il lunotto posteriore, che funge da frangivento, se la capote è abassata. Dal punto di vista meccanico la spyder condivide l’architettura della coupé, con telaio ibrido in alluminio e carbonio che garantisce un peso ridotto e una rigidità torsionale fino al 40% superiore rispetto, ad esempio, al telaio della Gallardo spyder. Il fondo della vettura è completamente piatto, il che contribuisce a sfruttare al massimo gli effetti dell’estrattore e dello spoiler posteriore. È possibile selezionare diverse modalità di guida, come sulla coupé, ed avere come optional gli ammortizzatori magnetoreologici, che variano la densità del fluido interno con una reazione ad un campo magnetico controllato elettronicamente, il che permette di adattarsi in maniera immediata alle condizioni della strada. L’impianto frenante monta dischi carboceramici per resistere alle alte temperature. MOTORE Sotto il cofano la Huracan spyder monta il V10 5.2 litri da 610 CV e 560 Nm di coppia, che spinge il toro di Sant’Agata sullo 0-100 in appena 3,4 secondi e ne impiega appena 10,2 per raggiungere i  200 Km/h, con una velocità massima di 324 km/h. Per quanto riguarda il motore è molto interessante la tecnologia Cylinder on Demand che permette di disattivare ben 5 cilindri su dieci quando non si preme a fondo l’acceleratore e insieme al sistema start and stop permette di contenere consumi ed emissioni. Il cambio, infine, è un 7 marce doppia frizione, unito  alla trazione integrale che ripartisce la coppia: 43% all’anteriore e 57% al posteriore, ma con la possibilità di variare adattandosi al grip e al fondo stradale. Il risultato è una vettura estremamente sportiva e dinamica: la Huracan ha perso la testa ma non il carattere. FOTO LAMBORGHINI HURACAN SPYDER [Show as...

Read More
Lamborghini Aventador Superveloce Roadster: la scoperta da 750 CV
Aug18

Lamborghini Aventador Superveloce Roadster: la scoperta da 750 CV

Lamborghini svela la sua hypercar per Francoforte: la Lamborghini Aventador Superveloce Roadster, versione con tettuccio asportabile della Aventador Superveloce. Il nome per intero è Lamborghini Aventador LP 750-4 Superveloce Roadster, dove LP indica la posizione del motore “Longitudinale Posteriore”, 750 sono i cavalli e 4 sono le ruote motrici (trazione integrale). La Superveloce Roadtser è una hypercar cattiva, con un design spinto e ricercato che trasuda potenza da ogni spigolo dell’anteriore, delle fiancate e del posteriore. Cofano motore, spoiler posteriore e prese d’aria laterali sono in fibra di carbonio, mentre il cofano anteriore, i parafanghi anteriori e le porte sono in Alluminio. Il tettuccio asportabile è composto da due elementi in carbonio che possono essere riposti nel vano sotto al cofano anteriore. Nuovo anche l’impianto frenante carboceramico anteriore e posteriore con pinze freno a 6 cilindri davanti e 4 cilindri dietro, insieme a gomme sono da 20 pollici all’anteriore e da 21 al posteriore. Al da la del design da sogno e dei dettagli, quello che interessa è il motore, che non poteva essere altro che il V12 di 6.5 litri da 750 CV e 690 Nm di coppia, abbinato al cambio automatico a 7 rapporti ISR, alle sospensioni a controllo elettronico e alla trazione integrale. Il 12 cilindri permette alle Roadster di raggiungere i 100 km/h in soli 2,9 secondi e di raggiungere i 350 km/h di velocità massima. Grazie ad una riduzione del peso di circa 50 kg rispetto alla versione tradizionale, la Superleggera vanta ora un rapporto peso potenza di 2,1 kg/CV. La Lamborghini Aventador Superveloce Roadster sarà prodotta in soli 500 esemplari. Il prezzo per questo sogno a 4 ruote? 435.540 euro (di partenza). E questo colore blu sembra voler dire qualcosa a Ferrari e alla sua ultima 488 Spider. FOTO LAMBORGHINI AVENTADOR SUPERLEGGERA ROADSTER [Show as...

Read More