Nuova Opel Astra Sports Tourer, la familiare si rinnova
Mar22

Nuova Opel Astra Sports Tourer, la familiare si rinnova

Opel svela la Opel Astra Sports Tourer, versione station wagon (o familiare se preferite) della 5 porte tedesca. Fuori, l’Astra Sports Tourer riprende lo stesso anteriore dell’Astra 5 porte, con fari taglienti disponibili anche IntelliLux Full LED e frontale moderno. In particolare, i nuovi fari IntelliLux consentono di guidare tenendo sempre accesi gli abbaglianti senza accecare gli altri guidatori e spengono automaticamente e continuamente i singoli moduli LED quando il sistema riconosce i veicoli che provengono dalla direzione opposta o che precedono la vettura. Le fiancate mantengono le nervature della hatch, ma nella parte posteriore la vetrata aumenta la superficie e non viene mantenuto l’effetto “tetto sospeso” dell’Astra 5 porte. Il posteriore è più elegante, con nuovi fari orizzontali, doppio terminale di scarico cromato e ampio portellone, azionabile con il solo movimento del piede. Le dimensioni esterne aumentano di 33 cm rispetto all’Astra 5 porte (4,70 metri contro 4,37 metri), mentre il passo rimane invariato, con spazio per testa e gambe al posteriore aumentato di alcuni cm e capacità del bagagliaio di 540 litri (1.630 litri con divanetto abbattuto). Leggera e aerodinamica Anche l’aerodinamica è stata migliorata, con una riduzione delle turbolenze al posteriore ed un coefficiente aerodinamico cx di 0,272. Come l’Astra, la Sports Tourer utilizza la nuova architettura D2, completamente nuova ed estremamente leggera, che ha permesso una riduzione del peso di 190 kg. Le sospensioni sono McPherson all’anteriore e ponte torcente con parallelogramma di watt al posteriore. Interni Gli interni e l’abitacolo sono eleganti, moderni e dall’aspetto solido. Inserti, materiali e tessuti sono solidi e di buona fattura, il tutto pensato per infondere un’elevata qualità percepita e al tatto. Ben inserito lo schermo touch da 7″ pollici del sistema di infotainment IntelliLink con navigatore e con sistema Opel OnStar, il servizio di assistenza personale per guidatore e passeggeri. Non potevano mancare i nuovi sedili ergonomici premium certificati dall’associazione di esperti posturali AGR, dotati di regolazione delle imbottiture laterali, funzione massaggio e ventilazione. Aumenta anche il comfort dei passeggeri che si siedono in seconda fila grazie al riscaldamento dei due sedili posteriori esterni. Sistemi di sicurezza Sono disponibili inoltre la telecamera anteriore Opel Eye con riconoscimento cartelli stradali, l’avviso di superamento della corsia con correzione automatica dello sterzo (Lane Keep assist), il Forward Collision Alert, che avverte il conducente in caso di incidente imminente e la frenata di emergenza automatica (Collision Imminent Braking). Motori Diesel italiani La gamma motori è composta da 4 motori benzina e 4 Diesel. La gamma benzina è composta dal 1.4 da 100 CV, dal 3 cilindri 1.0 Ecotec da 105 CV, dal 1.4 da 150 CV fino al 1.6 Ecotec da 200 CV. Tutti i motori sono abbinati al cambio manuale a 5 o 6...

Read More
Test Drive: Peugeot 308 SW GT, la sportiva per tutti i giorni
Mar17

Test Drive: Peugeot 308 SW GT, la sportiva per tutti i giorni

Le auto in grado di unire perfettamente sportività, comfort e bassi consumi sono davvero poche e spesso tendono ad essere o troppo sportive o eccessivamente confortevoli. Questo però non è il caso della Peugeot 308 SW GT, vettura che abbiamo avuto modo di provare durante il viaggio verso il Salone di Ginevra 2016 come vincitori del contest #RoadToGinevra. Partiti da Milano a bordo della Peugeot 308 Station Wagon in allestimento sportivo GT, il viaggio attraversava la Svizzera per raggiungere il Museo dell’autombile Peugeot nella città francese di Sochaux, per poi arrivare al Salone dell’auto di Ginevra il giorno successivo. All’esterno, la Peugeot 308 SW GT è caratterizzata da ottime proporzioni e da un design davvero sportivo ed elegante. La nuova griglia cromata anteriore con il leone al centro ed i dettagli cromati su fiancate e posteriore si fondono perfettamente con l’assetto sportivo ribassato, i cerchi da 18″ pollici e l’alettone posteriore. La sportività è enfatizzata anche dall’assetto sportivo, ribassato di 7 mm all’anteriore e 10 mm al posteriore, insieme ad un irrigidimento del 10% delle sospensioni. Il colore Blu Magnetic, ispirato alle auto francesi da corsa, esalta le linee e le nervature ed è davvero perfetto per la 308. Il risultato finale è davvero riuscito sotto ogni angolazione, con ottime proporzioni e la perfetta fusione tra sportività ed eleganza. INTERNI Se gli esterni della 308 SW GT sono tra i migliori del segmento, gli interni non sono da meno: ampi sedili sportivi riscaldati in pelle nera con impunture rosse a contrasto, plancia rivestita in pelle, volante dalle dimensioni ridotte con logo GT al centro, inserti in Alluminio e schermo centrale touch screen. I rivestimenti del tetto sono morbidi, così come i sedili, le plastiche della plancia e di altri dettagli. L’ambiente è prevalentemente scuro e sportivo, ma il grande tetto panoramico offre tantissima luminosità anche per i passeggeri posteriori e trasmette a tutti gli occupanti le stesse sensazioni di un viaggio a bordo di una cabrio. Il sistema di infotainment con schermo touch da circa 10″ pollici è abbastanza veloce nella risposta ed intuitivo, anche se, come vedremo durante la guida, i comandi unicamente touch tendono a distrarre il guidatore e a non essere velocissimi. Il tunnel centrale ospita il pulsante di accensione, il pulsante Sport e la leva del cambio automatico che, insieme ai paddle alle spalle del volante, permette di scegliere tra modalità completamente automatica, sequenziale o manuale. Al posteriore lo spazio è abbondante anche con pilota e passeggero alti 1,85 m, mentre il quinto passeggero che siede al centro avrà qualche difficoltà nei lunghi viaggi. Altra grande sorpresa il bagagliaio da 410 litri, davvero capiente, in grado di ospitare 5 trolley di piccole dimensioni e 5 zaini ed offrire...

Read More
Salone di Ginevra 2016 Live: Nuova Renault Megane Sporter GT
Mar09

Salone di Ginevra 2016 Live: Nuova Renault Megane Sporter GT

Insieme alla nuova Scenic, alla Talisman e alla Nuova Megane, Renault svela a Ginevra la nuova Renault Megane Sporter GT, versione station wagon sportiva della Renault Megane. La vettura riprende ovviamente gli stilemi visti sulla nuova Megane, con forme sportive, muscolose e solide che contraddistinguono ormai il design Renault. L’aggiunta del terzo volume posteriore dona dinamicità alle fiancate, insieme ad un maggior spazio al posteriore ed una grande capacità di Bagagliaio. Al centro della plancia troviamo l’ormai noto tablet Renault del sistema R-Link, touch screen e dalla risposta molto veloce. Rispetto alle station wagon compatte di questa categoria, Renault inserisce le bocchette di ventilazione posteriori, rarità in questo segmento che dimostra l’attenzione ai dettagli della casa francese. FOTO NUOVA RENAULT MEGANE SPORTER GT – SALONE DI GINEVRA 2016 [Show as...

Read More
Salone di Ginevra 2016 Live: Fiat Tipo Station Wagon
Mar07

Salone di Ginevra 2016 Live: Fiat Tipo Station Wagon

Insieme alla Fiat Tipo 5 porte, lo stand Fiat presenta in anteprima la Fiat Tipo Station Wagon, vettura molto importante per il mercato europeo incaricata di incrementare le vendite del brand torinese. Come già detto per Tipo 5 porte e berlina, dal vivo la Fiat Tipo Station Wagon è più larga e bassa rispetto alle foto, risultando così gradevole e ben proporzionata. La fiancata slanciata ed elegante è forse il suo punto di forza, con sbalzi ridotti, cofano non troppo corto e ottime proporzioni. Gli interni, moderni, curati e tecnologici offrono molto spazio, così come il bagagliaio, davvero capiente e con un sistema per bloccare e sbloccare velocemente la doppio fondo. Formato da due piccoli blocchi alle estremità del bagagliaio, questo sistema permette di sollevare il doppio fondo e bloccarlo finchè non si ha finito di caricare e scaricare gli oggetti. Una volta terminata il tutto, basta spingere verso il basso il doppio fondo e tutto torna come prima. Una chicca davvero intelligente. Altro particolare è il portabibite per i passeggeri posteriori, inserito nel bracciolo estraibile dallo schienale posteriore. Molto curata infine l’aerodinamica, con un alettone apposito color nero lucido sul lunotto e due piccole sporgenze sopra i passaruota posteriori per ottimizzare i flussi d’ara. Una vettura studiata in ogni piccolo particolare per essere solida, funzionale e senza troppi fronzoli.   FOTO FIAT TIPO 5 STATION WAGON – SALONE DI GINEVRA 2016 [Show as slideshow]...

Read More
Nuova Fiat Tipo Station Wagon, il ritorno della familiare
Mar01

Nuova Fiat Tipo Station Wagon, il ritorno della familiare

Insieme alla nuova Fiat Tipo Hatchback 5 porte, Fiat si presenta a Ginevra anche la nuova Fiat Tipo Station Wagon, versione “familiare” della Tipo che riporta la casa italiana nel segmento delle wagon compatte a circa 6 anni da Stilo sw e Croma. La Tipo SW presenta ovviamente lo stesso frontale della versione hatch, con luci diurne a LED e cromature su frontale, maniglie esterne e vetrata laterale che la rendono molto elegante. Lo sbalzo posteriore non è molto pronunciato e in generale le proporzioni sono buone, con il terzo finestrino posteriore ben integrato ed un ampio portellone del bagagliaio. Le barre sul tetto in nero lucido contribuiscono ad aumentare l’eleganza percepita dell’auto, mentre l’apertura del portellone del bagagliaio è bassa per agevolare il carico/scarico bagagli, con una capacità di circa 600 litri. Gli interni sono curati e ricercati, con ampio schermo centrale touch, tanto spazio al posteriore e materiali soft touch. MOTORI La gamma motori della nuova Fiat Tipo Station Wagon sarà composta dal 1.4 MultiAir benzina da 120 CV, equipaggiato con il cambio manuale a 6 marce. L’unico motore Diesel al lancio invece è il 1.6 Multijet II da 120 CV, abbinato al cambio manuale a 6 marce o all’automatico doppia frizione DCT a 6 rapporti. In seguito, arriveranno ovviamente ulteriori motorizzazioni IMMAGINI UFFICIALI NUOVA FIAT TIPO STATION WAGON [Show as...

Read More
Nuova Renault Megane Sporter: prime foto ufficiali della station wagon
Feb28

Nuova Renault Megane Sporter: prime foto ufficiali della station wagon

In seguito al lancio della Renault Kadjar e della Renault Talisman, Renault presenta la nuova Renault Megane Sporter, versione station wagon della hatchback francese che continua così il rinnovamento dell’intera gamma. Come le ultime nate, la Megane Sporter riprende lo stile già visto su Kadjar e Talisman, con fari orizzontali all’anteriore prolungati dalle strisce a LED a forma di “C”, linee muscolose e ricercate e quel pizzico di attenzione in più a linee, proporzioni e dettagli che la fanno avvicinare alle vetture premium del suo segmento. Anche le fiancate riprendono lo stile della Megane berlina, ma ovviamente al posteriore è stato aggiunto il terzo volume per aumentare la capacità del bagagliaio e lo spazio per gli occupanti. Come per la berlina, la Sporter avrà interni di buon livello, insieme a tutti i sistemi di sicurezza e all’infotainment touch screen che abbiamo visto sulla Megane. La Renault Megane Sporter sarà inoltre la prima station wagon del segmento C ad essere equipaggiata con il sistema 4Control Renault, ovvero le ruote sterzanti posteriori che rendono la guida sportiva, precisa e di alto livello, insieme a parcheggi più facili. Non ci resta che attendere Ginevra per tutte le informazioni. IMMAGINI NUOVA RENAULT MEGANE SPORTER STATION WAGON [Show as...

Read More