Fiat 500 restyling: debutto previsto per il 4 luglio

Il 4 luglio del 1957 nasceva a Torino la Fiat 500, vettura che diventerà un’icona dell’industria automobilistica italiana.

Lo stesso giorno del luglio 2007, a 50 anni dalla nascita, Fiat ha portato al debutto la nuova Fiat 500, caratterizzata da linee moderne ma fortemente classiche e davvero riuscite, ottenendo grandissimi risultati in termini di vendite e gradimento.

Dopo di lei, sempre a luglio di ogni anno, sono state presentate numerose varianti, come la 500C (versione cabrio), la 500L (Monovolume) con la sua versione Trekking e Living, la 500e (versione elettrica) ed infine la 500X, unica a non essere presentata a luglio.

Da oggi, inizia il conto alla rovescia per l’atteso 4 luglio 2015, la data che segna il compleanno dell’iconica 500 e nella quale sarà svelata la Fiat 500 restyling, versione aggiornata della piccola 500, che sarà modificata all’anteriore, al posteriore e soprattutto negli interni, con maggiore qualità, tecnologia e attenzione ai dettagli.

Per molti lo stile dell’attuale 500 è un “classico moderno”, ovvero uno stile perfetto, che non andrebbe mai toccato. La 500 però ha 8 anni sulle spalle (portati benissimo) e un restyling è doveroso per mantenere le vendite del modello.

Commercializzata in più di 100 Paesi nel mondo, con oltre 1,5 milioni di immatricolazioni, l’icona Fiat non smette di stupire e di sorprendere con le sue innumerevoli versioni e interpretazioni, ed il 4 luglio la vedremo con una veste inedita.

Per ingannare l’attesa, leggete il nostro articolo sulle foto spia della 500 restyling, dove vi abbiamo svelato le principali novità che vedremo il 4 luglio.

Articoli simili

Author: Manuel Morlini

Share This Post On

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *