The Grand Tour, il nuovo show di Clarkson, Hammond e May

Pensavate di esservi liberati di loro? il trio che ha portato Top Gear sul tetto del mondo dei programmi automobilistici – inventando un vero e proprio formato esportato in tutto globo (non sempre con successo) – ritorna sul piccolo schermo, o meglio, online.

Dopo aver cacciato Clarkson per la sua condotta non proprio esemplare verso uno dei produttori durante le riprese dell’ultima serie di Top Gear, Richard Hammond e James May hanno deciso di seguire Jeremy in una nuova avventura, abbandonando il  celebre programma inglese per un nuovo programma finanziato da Amazon.

Dalla BBC ad Amazon

Finanaziato dal colosso Amazon con ben 190 milioni di dollari, il nuovo programma si chiamerà “The Grand Tour” e sarà proposto sul canale televisivo online di Amazon Prime Video dal 18 novembre. Con ben 36 puntate già registrate in 4 continenti diversi ed in location uniche e suggestive, il nuovo show targato Amazon punterà a stupire il pubblico, con un grande gro del mondo caratterizzato da una location differente per ogni puntata.

Molte le supercar e hypercar strapazzate in pista – come LaFerrari, Porsche 918 e McLaren P1 – e altre vetture uniche come l’Alfa 4C Spider provata nel deserto, Aston Martin Vulcan e Dodge Charger.

Non potevano mancare ovviamente le prove “trash” che da sempre contraddistinguono lo show, come le sfide tra mezzi differenti ed i vari inseguimenti tra sparatorie, elicotteri esplosioni e… un carro armato!

Se vi piaceva lo show di Top Gear, The Grand Tour sarà sicuramente un programma speciale che vi farà divertire e appassionare, ma se non amavate lo show inglese proprio per gli eccessi ed i pareri fin troppo soggettivi dei conduttori, probabilmente continuerà a non piacervi, anche se il nuovo format di trasmissione sembra davvero interessante.

Godetevi il trailer!

Trailer The Grand Tour – Clarkson, Hammond e May

Prime immagini da The Grand Tour

Potrebbero interessarti anche

Articoli simili

Author: Manuel Morlini

Share This Post On

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *