Jaguar XJ restyling: piccoli ritocchi, grande lusso

La casa inglese del giaguaro ha tolto i veli alla Jaguar XF restyling, versione che si distingue per piccoli ritocchi estetici e per la grande eleganza che da sempre la caratterizza.

La lussuosa berlina Jaguar costruita interamente in alluminio, sfoggia nuovi  fari anteriori dal nuovo disegno interno e interamente a LED con luci diurne di posizione J-Blade, insieme a nuove prese d’aria con cornici cromate, che contribuiscono ad aumentare l’eleganza.

I nuovi fari inoltre, hanno la funzione adattiva e ruotano in curva per illuminare meglio la strada e quando viene attivato l’indicatore di direzione, la luce bianca diventa immediatamente color arancio.

Fiancate e posteriore rimangono invariati, con una leggera modifica al disegno interno dei fari a LED posteriori e dei nuovi terminali di scarico ovali.

Insieme alla sportiva F-TYPE e alla nuovissima berlina XF, la XJ viene costruita nello stabilimento Jaguar Land Rover di Castle Bromwich, in Inghilterra.

INTERNI

Jaguar-XJ-restyling-2015-interni

Gli interni della XJ sono molto eleganti e ricercati, con plastiche, inserti e materiali studiati per offrire il massimo lusso. Insieme ai nuovi rivestimenti, debutta il nuovo sistema d’infotainment Jaguar InControl Touch Pro con schermo capacitivo da 8″ pollici, in grado di offrire la navigazione door to door, il Wi-Fi e il sistema audio Meridian Digital Reference da 1.300 W.

Per migliorare ulteriormente la lussuosa esperienza della seconda fila di sedili della XJ, è stato inserito un sistema di intrattenimento per i passeggeri posteriori composti da due schermi da 10,2 pollici, i quali si ripiegano quando non sono utilizzati.

Jaguar-XJ-restyling-2015-interni-2Oltre a Film, può essere disponibile anche la TV digitale, con la possibilità di visualizzare un canale diverso su ogni schermo e disporre di ulteriori 100 GB di memoria per ogni passeggero, insieme a prese per ricaricare smartphone e tablet.

La nuova versione Portfolio, la più lussuosa, guadagna sedili in pelle pieno fiore trapuntata con cuciture a losanga, poggiatesta goffrati e impiallacciatura in ebano stampato.

Debutta inoltre il modello Autobiography, novità della gamma XJ con questo restyling, è disponibile solo con carrozzeria a passo lungo ed è riconoscibile esternamente per le prese d’aria cromate sui paraurti anteriori e per i cerchi Mataiva da 20″ pollici (Maroa nel Regno Unito).

Novità anche per la versione R-Sport, che ora presenta uno splitter anteriore tripartito, minigonne sportive, prese d’aria laterali, spoiler posteriore e cerchi Venom da 20″ pollici.

Controllo remoto: finestrini dimenticati aperti e temperatura non saranno più un problema

La nuova XJ offre l’InControl Apps, che consente ai clienti di connettere smartphone Apple e Android al sistema d’infotainment del veicolo tramite un cavo USB. 

Il Remote Essentials invece, consente ai clienti di connettersi con la XJ utilizzando il proprio smartphone, in modo da poter controllare la quantità di carburante nel serbatoio, se le portiere sono chiuse, se i finestrini sono rimasti aperti. e se l’abitacolo è ad una temperatura troppo elevata. In tal caso, è possibile accendere il motore della vettura da remoto per attivare il climatizzatore o il riscaldamento e farvi trovare la temperatura desiderata al vostro arrivo.

Il guidatore può inoltre bloccare o sbloccare da remoto l’automobile e ricevere avvisi se l’allarme si attiva. Infine, se dimenticate dove avete parcheggiato la vettura, una mappa vi guiderà direttamente alla vostra auto.

MOTORI E PRESTAZIONI

La gamma motori della Jaguar XJ restyling è composta da 4 motorizzazioni.

I motori benzina sono 3, tutti abbinati al cambio automatico ZF a 8 rapporti, e sono il 2,0 litri  da 240 CV e 340 Nm, il 3,0 litri V6 da 340 CV e 450 Nm di coppia e trazione integrale ed il V8 5,0 da 550 CV e 680 Nm.

L’unico motore Diesel è il 3,0 litri V6 da 300 CV e 700 Nm di coppia abbinato al cambio automatico, in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in 6,2 secondi.

SICUREZZA

Jaguar-XJ-restyling-2015-6Infine, nel caso in cui l’automobile fosse coinvolta in un incidente sufficientemente grave da far scattare gli airbag, l’InControl Protect informerà automaticamente i servizi di emergenza e fornirà la posizione GPS della vettura. Gli occupanti possono anche innescare una chiamata di emergenza manualmente premendo semplicemente un tasto.

Dal punto di vista della sicurezza, la Jaguar XJ restyling offre molta tecnologia e controlli elettronici. In caso di fondi scivolosi o innevati, la trazione posteriore non farà più paura grazie allASPC (All-Surface Progress Control), che lavora come un cruise control a bassa velocità ed è in grado di operare tra 3,6 km/h e 30 km/h.

Il sistema si attiva premendo un tasto sulla consolle centrale, dopo di che, l’ASPC svolgerà tutto il lavoro difficile: il conducente deve solo guidare la vettura perchè il sistema pensare a “dosare” l’acceleratore in base alle condizioni.

Sono presenti inoltre il sistema di riconoscimento dei segnali stradali che, grazie alla telecamera anteriore che confronta i dati con quelli del GPS, migliora la precisione e la validità; Il cruise control adattativo, in grado di mantenere una distanza di sicurezza dal veicolo precedente fino al completo arresto  grazie al radar a lungo raggio; monitoraggio dell’angolo cieco, parcheggio automatico (anche parallelo e a lisca di pesce) e 4 telecamere che si combinano per fornire una visione a 360° dell’area che circonda la vettura.

IMMAGINI JAGUAR XJ RESTYLING

Articoli simili

Author: Manuel Morlini

Share This Post On

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *