Mercedes GLE: il restyling della Classe M

GLE è una sigla alla quale chi conosce il mondo Mercedes non è abituato. Fa parte, infatti, della nuova filosofia che la Casa ha scelto per la denominazione dei suoi modelli. I nomi dei SUV, in particolare, cominciano tutti con la G (in omaggio, appunto, alla Classe G, capostipite di Sport Utility e fuoristrada, che continuerà a chiamarsi così), seguita da una L e dalla lettera che identifica la classe di appartenenza della vettura.

Dunque GLA sarà il SUV appartenente al segmento della Classe A, così come GLC sarà legato alla Classe C (ex GLK) e GLS alla Classe S. La GLE, quindi, appartiene alla fascia della Classe E, proponendosi come erede della già nota Classe M.

Fuori, la macchina appare come un profondo restyling del modello attuale, sul mercato dal 2011. Cambia poco, quindi, introducendo però i recenti stilemi Mercedes, specie nel frontale: i fari (a LED su richiesta) con le “sopracciglia” a fungere da luci diurne (già visti su Classe A, CLA, GLA e così via), la calandra e il paraurti inedito, oltre al cofano sagomato e ai passaruota bombati.

Di lato, si noti l’andamento della vetratura e del montante posteriore, ormai una tradizione dal 1997 (anno del debutto della prima Classe M). Dietro, gli interventi riguardano la grafica dei gruppi ottici e i terminali di scarico. Le versioni sportive AMG mostrano paraurti e cerchi specifici.

 

INTERNI

Mercedes GLE interni

All’interno, le modifiche principali riguardano la multimedialità, con il nuovo Media Display da 8 pollici parzialmente incassato nella plancia, stile tablet (anche questo richiama Classe A e derivate), e le tinte disponibili per i rivestimenti e le finiture.

Per quanto riguarda la dotazione tecnologica, oltre a quanto già offerto nella serie attuale, è incluso il DYNAMIC SELECT, che consente di scegliere diverse modalità di guida: INDIVIDUAL (preferenze del guidatore), COMFORT (privilegia la comodità), SLIPPERY (ottimizza il comportamento in caso di scarsa aderenza) e SPORT (esalta le caratteristiche dinamiche).

Mercedes GLE 2015 interniDisponibili anche le versioni per il fuoristrada OFFROAD e OFFROAD+ (regolazioni ad hoc per il fuoristrada) nelle versioni a trazione integrale 4MATIC e SPORT+ (comportamento particolarmente sportivo) nelle AMG, per offrire un’esperienza di guida ai massimi livelli anche in off-road.

Di serie o a richiesta (in base all’allestimento), sono disponibili le sospensioni pneumatiche AIRMATIC attive con stabilizzazione del rollio ACTIVE CURVE SYSTEM. Troviamo, poi, due pacchetti: il Plus, che include una serie di sistemi di ausilio alla guida come DISTRONIC PLUS con assistenza allo sterzo, sistema frenante con riconoscimento dei pedoni PRE-SAFE, assistenza agli incroci (in caso di pericolo inaspettato, il sistema esorta a frenare e ottimizza l’impianto per ottenere la massima efficacia) e sistema antisbandamento, oppure il Comfort, con portellone motorizzato e telecamera per la retromarcia. Disponibili anche personalizzazioni estetiche.

 

MOTORI: Anche ibrida plug-in

Mercedes GLE 2015I motori disponibili al lancio, tutti Euro 6, sono riportati nelle tabella di seguito. La gamma è composta da due motorizzazioni: il 3.0 litri V6 Biturbo da 333 CV ed il V8 4.7 litri Biturbo da 435 CV, entrambi abbinati al cambio automatico a 7 marce 7G-Tronic. Debutta inoltre la versione 500 e-4MATIC, ibrida plug-in con modalità di funzionamento tramite motore a combustione, elettrico o simultanea equipaggiata con il 3.0 litri V6 benzina da 333 CV e 480 Nm di coppia abbinato al motore elettrico da 116 CV e 340 Nm di coppia, per una potenza complessiva di 442 CV e 650 Nm di coppia. Il pacco batteria permette infine di percorrere fino a 30 km con il solo motore elettrico.

Modello  GLE 400 4 MATIC  GLE 500 4MATIC  GLE 500 e-4MATIC
Motore  3.0 V6 Biturbo  4.7 V8 Biturbo  3.0 V6 Biturbo Ibrido plug-in
Potenza/Coppia  333 CV/480 Nm  435 CV/700 Nm  442 CV/650 Nm
Trazione  Integrale permanente  Integrale permanente  Integrale permanente
Cambio  Manuale a 6 marce  Manuale a 6 marce  1.6 litri iniezione diretta GDI
Consumo medio  8,8 l/100 km  11 l/100 km  3,3 l/100 km
Emissioni CO2  209 g/km  258 g/km  78 g/km

 

Per quanto riguarda i motori Diesel, l’offerta prevede 2 motori: il 2.2 da 204 CV e 480 Nm di coppia (anche con trazione integrale) ed il V6 3.0 litri da 258 CV e 620 Nm di coppia. Nel primo caso, il motore è abbinato alla trazione posteriore, mentre il V6 alla trazione integrale permanente. Su questi motori debutta il nuovo cambio automatico a 9 marce 9G-Tronic, dotato anche del rapporto fuoristrada e del bloccaggio del differenziale centrale, disponibili a richiesta.

Modello  GLE 250 d  GLE 250 d 4MATIC  GLE 350 d 4MATIC
Motore  2.2 (4 cilindri)  2.2 (4 cilindri)  3.0 V6
Potenza/Coppia  204 CV/480 Nm  204 CV/500 Nm  258 CV/620 Nm
Trazione  Posteriore  Posteriore  Integrale permanente
Cambio  automatico 9 rapporti  automatico 9 rapporti  automatico 9 rapporti
Consumo medio  5,4 l/100 km  5,7 l/100 km  6,4 l/100 km
Emissioni CO2  140 g/km  149 g/km  169 g/km

 

GLE 63 AMG: La versione sportiva

Mercedes GLE 63 AMG 2015Per chi è alla ricerca di prestazioni elevate, è disponibile la versione sportiva Mercedes-AMG GLE 63 4MATIC, equipaggiata con motore V8 5,5 litri Biturbo AMG da 557 CV e 700 Nm di coppia e di scattare da 0 a 100 km/h in 4,3 secondi.

Il motore è offerto anche nella versione AMG S da 585 CV e 760 Nm di coppia, in grado di abbassare a 4,2 secondi lo scatto 0-100 km/h.

Per ottimizzare le prestazioni e la dinamica di guida, il telaio e l’assetto sono stati completamente rivisti e progettati, in modo tale da garantire un handling da vera sportiva. 

 

 

IMMAGINI MERCEDES GLE

Articoli simili

Author: Mattia Piergentili

Share This Post On

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *