Nuova Audi A4 e A4 Avant: innovazione “classica”

A pochi giorni dalla presentazione della nuova Alfa Romeo Giulia (giusto il tempo di far calmare gli animi), Audi presenta la nuova Audi A4, quinta generazione della berlina tedesca che si “rinnova” mantenendo l’inconfondibile stile classico delle vetture Audi.

Con 3 cm in più di lunghezza e 2 cm in più di passo (4,73 metri di lunghezza, 2,82 metri di passo, larghezza di 1,84 metri e altezza 1,43 metri) le nuove Audi A4 e A4 Avant offrono forme più spigolose e nette rispetto alle generazione precedente, riprendendo stile e soluzioni viste sulla nuova Audi Q7.

I tratti inconfondibili sono la nuova calandra single frame a trapezio con spigoli vivi, il nuovo paraurti con grandi prese d’aria ed i nuovi fari a LED aggressivi inclinati verso la calandra, che ora mostrano uno “scalino” marcato rispetto al modello precedente.

Le fiancate mantengono eleganza e semplicità, mentre al posteriore debuttano nuovi gruppi ottici a LED allungati verso la parte centrale del portellone.

Nonostante le dimensioni siano cresciute rispetto al modello precedente, il peso (a vuoto) della vettura è stato ridotto di 120 kg, rendendola tra le più leggere del segmento.

MECCANICA

Nuova-Audi-A4-Avant-station-wagon-2015La nuova Audi A4 utilizza la nuova piattaforma MLB Evo (la stessa della nuova Q7), con una scocca più leggera di 15 kg e sospensioni a Quadrilatero Alto all’anteriore e Multilink a 5 bracci al posteriore.

Grazie all’utilizzo di materiali leggeri, la nuova A4 perde 120 kg rispetto al modello precedente, un cx migliore della categoria (0.23 A4, 0.26 A4 Avant) ed un incremento del confort interno.

Come optional sono disponibili lo sterzo dinamico, che varia il rapporto di trasmissione in base alla velocità e all’angolo di sterzata, e le sospensioni elettroniche, con le quali il conducente per la prima volta può selezionare due tipi di assetto: sportivo o confortevole.

INTERNI

Nuova-Audi-A4-interni

Gli interni della nuova A4 mantengono l’eleganza e l’ottima fattura che da sempre contraddistinguono le vetture dei 4 anelli, ma grazie al nuovo design e alla nuova impostazione della plancia, infondono una sensazione di lusso e solidità che solitamente troviamo su vetture di segmento E.

La plancia orizzontale ed il tunnel centrale molto largo fanno sentire gli occupanti in “premium class”, mentre il climatizzatore posto molto in alto al di sotto del sistema di infotainment Audi MMI da 8,3 pollici, diminuisce le distrazioni alla guida.

Nuova-Audi-A4-interni-2Il volante è moderno ed elegante e la leva del cambio automatico ricorda quelle dei grandi Jet. Il cruscotto è interamente elettronico (schermo LCD da 12,3 pollici) con informazioni chiare del navigatore e del contachilometri (con diverse impostazioni).

Per chi è alla ricerca di spazio, il bagagliaio della nuova Audi A4 Avant offre una capacità di 505 litri (1.510 litri con divanetto abbattuto), il valore più alto del segmento, che permette di caricare valigie adatte anche a lunghi viaggi.

Il bagagliaio ha una copertura elettrica del vano insieme all’apertura elettrica del portellone del bagagliaio, offerti di serie sulla nuova A4.

Tra le altre novità, la nuova A4 introduce l’Audi phone box, con funzione di carica wireless; l’head up display, per proiettare tutte le info di fronte al guidatore; i comandi vocali, grazie ai quali si può sia telefonare, sia utilizzare il navigatore e altre funzioni ed infine la connessione ad internet LTE.

La ricca dotazione di serie prevede fari allo xeno, ingresso keyless go, interfaccia Bluetooth, Audi drive select (con 2.0 TDI 190 CV) e monitor MMI a colori da 7 pollici.

MOTORI, CONSUMI E PRESTAZIONI

Nuova-Audi-A4-e-A4-Avant-2015-3Le nuove Audi A4 e A4 Avant celebrano debutteranno con 3 motori benzina TFSI e quattro motori Diesel TDI, disponibili sia a trazione anteriore che integrale quattro.

L’entry level della gamma è il 1.4 TFSI da 150 CV (0-100 in 8,9 secondi e 210 km/h) con un consumo di 4,9 l/100 km e la possibilità di avere il cambio S tronic 7 marce. Il secondo motore benzina è il 4 cilindri 2.0 TFSI, disponibile in due step di potenza da 190 CV e 252 CV: la versione da 252 CV scatta da 0 a 100 km/h in 5,8 secondi (250 km/h di velocità massima) ed offre un consumo medio di 5,7 l/100 km.

I motori diesel sono il 2.0 TDI da 150 CV abbinato al cambio automatico S tronic, con uno 0-100 in 8,7 secondi (219 km/h di velocità massima) ed un consumo di 4,0 l/100 km. La versione da 190 CV invece raggiunge i 100 km/h in 7,7 secondi (237 km/h di velocità massima), con un consumo medio di 4,2 l/100 km.

La versione più efficiente sarà quella equipaggiata con il 2.0 TDI Ultra da 150 CV, che promete un consumo medio di 3,7 l/100 km ( 3,8 l/100 km per la Avant).

Per i più esigenti sarà disponibile il 6 cilindri Diesel 3.0 TDI da 218 e 272 CV, con consumo medio di 4,9 l/100 km, accelerazione 0-100 km/h in 5,3 secondi e velocità massima limitata a 250 km/h.

Su questo motore, a partire dal 2016, Audi offrirà a richiesta il differenziale sportivo sull’asse posteriore, mentre sulle versioni top di gamma, oltre all’automatico a 7 marce, sarà disponibile il cambio automatico tiptronic a 8 marce.

Verso la fine del 2016, Audi ha annunciato che debutterà la Audi A4 G-Tron a Metano, equipaggiata con il 2.0 TFSI da 170 CV con bombole in carbonio (come sulla A3 G-Tron) del peso si 19 kg, inserite al di sotto del bagagliaio. Audi dichiara un consumo di circa 4 kg/100 km con un’autonomia a superiore ai 500 km, a cui si aggungono 450 km in più grazie al serbatoio di benzina.

SICUREZZA

Tra i sistemi di sicurezza, troviamo il mantenimento di corsia (Audi active lane assist), cruise control adattivo (Adaptive cruise control), Stop&Go con sistema di assistenza alla guida in colonna in caso di traffico intenso, l’assistente di parcheggio, l’assistente al traffico trasversale posteriore, l‘avviso di uscita, l‘assistente agli ostacoli, l’assistente di svolta ed il riconoscimento della segnaletica stradale con telecamera.

FOTO NUOVA AUDI A4 E A4 AVANT

Articoli simili

Author: Manuel Morlini

Share This Post On

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *