Renault Sport Trophy, GP Belgio: secondo posto in griglia e in gara endurance! Out in gara Sprint

LA PISTA. LA CURVA. IL SOGNO DI OGNI PILOTA……in due parole Spa Francorchamps

La pista più incredibile che ci sia, un misto di sali e scendi con curve leggendarie che mettono sempre in difficoltà mezzi e uomini.

E’ la settima volta che ho la possibilità di correre a Spa, e come sempre il meteo è strano, nuvoloso e freddino.

Partiamo il venerdì pomeriggio per le libere, due turni da 1 ora e mezza da condividere con il mio compagno di macchina.

Subito siamo entrambi entusiasti di girare in questo circuito.

Eau Rouge si affronta in 6° a 250 km/h….Pouhon in 5° a 238….Stavelot in 4° a 215…..e Blanchimont in 7° a 265…..

Velocità incredibili, e sensazioni al volante veramente inappagabili.

Lavoriamo sul set up durante tutta la giornata, togliendo un po’ di camber alle ruote per non rovinare troppo le gomme, e affinando altezze vettura e alettone posteriore.

La macchina trasmette delle buone sensazioni.

Nelle parti molto veloci si può sentire il carico aerodinamico che schiaccia la vettura in terra, e nel guidato si riesce a gestire frenata e angolo di sterzo in maniera millimetrica.

Sabato: le qualifiche per la pole position

Nalio-Renault-RS-01-GP-SPA-2015-poleSiamo pronti per un Sabato di fuoco…ma nella notte piove, e la mia categoria è la prima ad entrare in pista alle 9 di mattina, con l’asfalto umido e 6° di temperatura..

Insomma non quello che generalmente un pilota vorrebbe avere alla prima qualifica dell’anno.

Decido una tattica conservativa, entro in pista per ultimo (in questo modo le altre macchine puliranno un po’ la pista).

Scaldo con molta calma le gomme (michelin S9A con dei 300 R18 davanti e 310 R18 dietro).

La mescola utilizzata sulle nostre autovetture è medio-dura, e con temperature basse fa un po’ fatica a scaldarsi..

La mia tattica funziona e ottengo il secondo posto in griglia. Prima fila..perfetto.

Ore 18: gara endurance

Niccolo Nalio GP SPA 2015 renault RS 01 (12)Ore 18 – Prima gara Endurance della storia Renault R.S.01, ci siamo, ce la possiamo giocare.

I minuti prima del via, quando sei da solo in macchina, con il casco, la visiera abbassata, sono minuti unici…un misto di emozioni, concentrazione, adrenalina, che ti carica e ti fa sgomberare la mente, tutto sembra svanire intorno a te, e rimani tu e la tua Lei meccanica…

Partenza lanciata, aspetto il verde, e si parte… primo giro tento subito il sorpasso alla Source, e poi ancora prendo la scia su Eau Rouge e Radillon, e tento un altro sorpasso a le Combe.

Non voglio rovinare il mezzo, abbiamo una gara di 1 ora e mezza da fare., rimango dietro ma faccio pressing fino al cambio pilota.

Sale il mio compagno Bacheta, virtualmente primo, siccome avevo fatto un ottimo giro di rientro, e i primi Gonda-Pizzitola della ART avevano avuto un problema al cambio pilota.

Purtroppo Luciano nel primo giro del suo stint ha avuto qualche problema e i terzi (ns. compagni di squadra) ci sorpassano con il loro pit stop….

Shame….Secondi. Ma va bene così, sorridiamo, è comunque un bel risultato.

Domenica: gara Sprint

Nalio-Renault-RS-01-GP-SPA-2015Domenica: ultimo giorno in pista, tocca alla Gara Sprint

Più aggressivi che mai, vogliamo vincere questa gara. Abbiamo preparato tutto al meglio, ho chiesto due modifiche al set up per essere ancora più aggressivo, e ho riguardato più volte i dati per non commettere errori.

Ma gli errori non sono solo nostri…. E la mia gara finisce dopo circa 100 mt….quando un pilota delle retrovie si è scordato di frenare e ha causato un tamponamento in cui le prime quattro macchine (io ero secondo), ne sono uscite distrutte.

Ritirato al primo giro.

Non è mai piacevole finire la gara anzitempo, quando poi ti buttano fuori è ancora peggio.

Ma queste sono le gare. Bisogna guardare avanti, e farsi trovare al top della propria condizione nel prossimo evento.

Ci vediamo tra due settimane a Budapest!!!

IMMAGINI OREGON TEAM – NALIO – RENAULT RS 01 GP SPA

Articoli simili

Author: Niccolo Nalio

Share This Post On

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *