Tesla Model 3, la berlina elettrica della svolta

Con un evento atteso da moltissimi appassionati e un’attesa paragonabile alla presentazione degli iPhone, Elon Musk, CEO di Tesla Motors, ha svelato questa notte la nuova Tesla Model 3, berlina di segmento D completamente elettrica progettata per sfidare apertamente le berline premium (come Classe C, Audi A4 e BMW Serie 3) puntando tutto su tecnologia, innovazione e design.

Ma il compito più importante della Model 3 è quello di fare grandi numeri e di aprire definitivamente il mercato delle elettriche, come vera alternativa alle vetture a combustibili fossili.

Presentata in California, la Tesla Model 3 è una berlina 5 porte con una linea che fonde lo stile visto su Model S (qui il test drive)Crossover Model X. Filante e sportiva, ma anche attenta a spazio interno e confort.

L’anteriore riprende quello della Model X, abbandonando definitivamente la calandra nero lucido per un anteriore pulito e futuristico, anche se la calandra della Model S avrebbe donato più personalità all’anteriore della Model 3.

La vista laterale è filante e con sbalzi corti, con le tipiche cromature per maniglie e controrno della vetrata ad impreziosire l’esterno.

Il posteriore riprende fedelmente quello della Model S con qualche piccolo ritocco, ma è elegante e riuscito.

Abitacolo curato

Tesla Model 3 interni (1)

Nonostante abbia un aspetto ancora da pre-serie, l’abitacolo della Model 3 porta al debutto numerose novità che contribuiscono ad aumentare la sensazione di ottima fattura. Il grande tablet centrale verticale infatti viene abbandonato per uno schermo da 15” pollici orizzontale, più comodo e che porta meno distrazioni al guidatore.

Tra i bellissimi sedili sportivi anteriori in pelle è stato inserito un tunnel centrale che contribuisce ad infondere un aspetto da vera berlina premium, rispetto allo spazio “vuoto” di Model S e X.

A rendere il tutto ancor più esclusivo ci pensa il grande tetto panoramico che si estende fino al lunotto posteriore, mentre la capacità di carico è ai vertici della categoria grazie al bagagliaio posteriore e anteriore (il motore elettrico è inserito al posteriore, sotto al bagagliaio).

Presente anche Autopilot, il sistema di guida autonoma di Tesla che permetterà alla vettura di guidare in modo completamente automatico nei cambi di corsia e nei parcheggi.

Motore, autonomia e tempi di ricarica

Tesla-Model-3-italiantestdriverLa Tesla Model 3 è equipaggiata con un motore elettrico che permette uno scatto da 0 a 100 km/h in circa 6 secondi.

Purtroppo non sono state rilasciate specifiche tecniche precise, ma il motore dovrebbe avere circa 250 CV, mentre il pacco batterie avrà tempi di ricarica di circa 50 minuti per arrivare al 100%.

La Model 3 sarà disponibile sia a trazione posteriore che a trazione integrale e in seguito saranno previste versioni più sportive e performanti.

Il pacco batterie permette un’autonomia di 350 km, ma saranno disponibili diversi pacchi batterie con un’autonomia che potrà arrivare fino a 500 km.

Per facilitare il passaggio alle vetture elettriche ed eliminare la fobia da autonomia, Musk ha affermato che le stazioni di ricarica Tesla SuperCharger saranno raddoppiate in tutto il mondo, portandole da 3.500 di oggi a 7.000 entro il 2018.

Prezzo da 35.000 dollari

Tanta era l’attesa per questa Model 3 che in meno di 24 ore sono state prenotate ben 115.000 vetture. La prenotazione doveva essere eseguita dando 1.000 euro d’anticipo, il che significa che il costruttore americano ha incassato ben 115 milioni di dollari di sole prenotazioni.

La forza della Model 3 è sicuramente il prezzo, che negli stati uniti partirà da 35.000 dollari, circa 31.000 euro al cambio attuale. Ovviamente in Italia ed Europa il prezzo sarà intorno ai 40.000 euro, ma se pensiamo alle rivali completamente elettriche della Model 3, si trovano solo citycar o vetture compatte dall’autonomia inferiore ai 250 km.

La produzione e le prime consegne inizieranno a fine 2017, mentre l’arrivo in Europa è previsto per il 2018.

FOFO UFFICIALI TESLA MODEL 3

VIDEO DI PRESENTAZIONE TESLA MODEL 3

Articoli simili

Author: Manuel Morlini

Share This Post On

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *