Un esemplare unico di Fiat 500 all’asta per beneficenza

Il 16 luglio a Montecarlo, nell’ambito dell’I Defend Gala 2015, è stata messa all’asta una Fiat 500 donata dal gruppo FCA.

Si tratta del primo esemplare della nuova versione dell’icona Fiat uscito dalla linea di produzione, una cabrio 1.2 litri da 69 CV e reso unico dall’opera di Stefano Conticelli, artigiano umbro maestro nella lavorazione delle pelli e del cuoio.

La vettura presenta infatti una personalizzazione esterna in pelle di vitello, trattata per resistere agli agenti atmosferici, che esaltano gli stilemi della nuova di casa Fiat dalle rotondità dei gruppi ottici, al baffo sulla calandra passando per i passaruota anteriori e posteriori.

Sempre con la stessa pelle è realizzato un cestino da picnic posto sul portellone posteriore, mentre le calotte degli specchietti sono in mogano, materiale che insieme al profilo turchese intorno alle applicazioni e alla linea sotto i finestrini rende omaggio ai motoscafi Riva.

L’I Defend Gala 2015 si propone di difendere il valore universale dei diritti umani, supportando il “Robert F. Kennedy Human Rights Europe”, la serata sarà infatti condotta da Kerry Kennedy, figlia di Robert, attivista e scrittrice nonché presidentessa dell’associazione.

Dopo il suo intervento è prevista un asta di dieci lotti, oltre alla showcar Fiat, sono state vendute prestigiose opere tra cui alcuni scatti del noto fotografo americano Harry Benson e un’opera di Michelangelo Pistoletto.

FOTO FIAT 500 CONCEPT DEFEND GALA 2015

Articoli simili

Author: Salvo Arcidiacono

Share This Post On

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *