Vignale Mondeo: il volto premium della berlina Ford

Vignale per Ford, Initiale Paris per Renault, DS per Citroën (pur essendo da un po’ un marchio a sé stante): sono tre esempi di una tendenza affermatasi da qualche tempo tra diversi costruttori generalisti, quella di offrire qualità e ricercatezza superiori alla norma attraverso linee di prodotto dedicate, sviluppate sulla base dei modelli commercializzati (non è esattamente così per DS ma il concetto è simile).

Vignale, in particolar modo, è una carrozzeria italiana facente parte del gruppo Ford, che si fregia del nome e del know-how dell’atelier per raggiungere l’obiettivo di cui sopra.
Ogni vettura viene curata da un team di sei artigiani che lavorano presso la sede di Valencia, in Spagna, dove le auto vengono personalizzate secondo le scelte dei clienti. È stato sviluppato, poi, un centinaio di controlli aggiuntivi rispetto allo standard, in modo tale da garantire la massima qualità.

La prima vettura a beneficiare del trattamento Vignale è la Vignale Mondeo, ordinabile a partire dal mese di maggio ad un prezzo che parte da 41.250 euro.

Vignale Mondeo (10)Disponibile con carrozzeria berlina o station wagon, fuori è riconoscibile grazie alla griglia trapezoidale a trama esagonale in nero opaco, ai dettagli cromati per le cornici della vetratura, delle griglie e dei fendinebbia, ai cerchi in lega da 18 pollici dal design specifico e alle vernici dedicate, come il Vignale Nocciola delle foto.

Dentro, balzano all’occhio i rivestimenti in pelle con le cuciture a losanga. Tale materiale ricopre anche pannello strumenti, consolle centrale, braccioli e portiere.

La dotazione tecnologica è completa. Per le versioni a gasolio della nuova Mondeo, è disponibile il sistema Active Noise Cancellation, che sfrutta tre microfoni presenti nell’abitacolo per analizzare le onde acustiche generate dal motore e produrre frequenze opposte, in modo da annullare il rumore e rendere l’ambiente particolarmente silenzioso.

Vignale Mondeo interni (1)I sedili sono del tipo Multi-contour, climatizzati e massaggianti (come nella monovolume Galaxy, recentemente rivista). Non mancano sistemi come il SYNC 2, con schermo touchscreen da 8 pollici e controllo vocale per multimedialità, navigazione e climatizzazione, i fari adattivi a LED (Dynamic LED Headlights), il riconoscimento dei segnali stradali (Traffic Sign Recognition), la frenata automatica in città fino a 40 km/h (Active City Stop), l’avviso di possibile collisione con riconoscimento dei pedoni e frenata automatica (Pre-Collision Assist with Pedestrian Detection) e l’assistenza al parcheggio (Active Park Assist).

Interessante anche la presenza di equipaggiamenti come il volante riscaldato e regolabile elettricamente con memoria, il portellone posteriore elettrico, l’impianto audio Sony DAB (supporta l’audio digitale) ad alta fedeltà con 12 altoparlanti e le cinture di sicurezza posteriori con airbag integrati (Inflatable Rear Seatbelts).

MOTORI

I motori della Ford Vignale Mondeo sono tutti abbinati alla trasmissione automatica. A benzina, troviamo il 2.0 Ecoboost da 240 cavalli. A gasolio, invece, è disponibile il 2.0 TDCi da 180 CV (anche con trazione integrale) oppure biturbo da 210 CV. Presente anche la versione ibrida da 187 CV, sempre basata sul 2.0 Diesel.

Vignale non sarà solo un allestimento particolarmente curato, ma una vera e propria esperienza a tutto tondo per i clienti che ne vorranno beneficiare: ci saranno aree dedicate nei Ford Store e personale apposito, oltre a linee di accessori (borse, pochette, cravatte…) e servizi esclusivi (ritiro e consegna a domicilio per le manutenzioni, assistenza con priorità e così via).

VIGNALE MONDEO IMMAGINI

Articoli simili

Author: Mattia Piergentili

Share This Post On

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *