Bmw Serie 1: scheda tecnica

La nuova Bmw Serie 1, sigla di progetto F20, è la nuova vettura compatta della casa Tedesca che avrà il compito di sfidare l’Audi A3, la nuova Mercedes Classe A e l’Alfa Romeo Giulietta. La vettura utilizza un pianale completamente nuovo, derivato dallo stesso pianale che equipaggerà la nuova Serie 3 che uscirà tra qualche mese. Il frontale, il posteriore e le fiancate sono stati ridisegnati e gli interni mantengono la classica impostazione Bmw. Sin dalla presentazione però, la nuova Bmw Serie1 ha diviso gli appassionati in sostenitori e detrattori, cosa molto strana per una vettura dell’elica. I sostenitori affermano che la vettura sia riuscita e migliorata, mentre i detrattori affermano che la vettura è un netto passo indietro rispetto alla versione precedente, con un anteriore “da rifare” e un posteriore che ricorda molto la Volkswagen Polo. Tutto questo ha suscitato scalpore nei piani alti di Bmw, tanto da divulgare una valanga di immagini ufficiali per “convincere” i detrattori della bontà della loro vettura. La nuova Bmw Serie 1 verrà presentata al prossimo Salone dell’auto di Francoforte (15-25 Settembre). Ecco tutti i dettagli della uva compatta di Monaco.

 

 

DESIGN e DIMENSIONI

La nuova Bmw Serie 1 offre uno stile tutto nuovo. All’anteriore troviamo nuovi proiettori con luci diurne a LED e una nuova forma della doppia calandra anteriore. Il paraurti è stato completamente ridisegnato con nuovi alloggi per i fari fendinebbia e la parte centrale disponibile in una tinta diversa dal resto della carrozzeria o in Alluminio satinato. Il cofano motore presenta varie nervature che “svaniscono” in prossimità alla doppia calandra. La fiancata ricorda molto quella del modello precedente, con il taglio “netto” della portiera posteriore che non segue la linea del parafango e una marcata nervatura presente su tutta la fiancata, che parte dalla zona del parafango anteriore e termina nella parte laterale del faro posteriore, seguendo la linea di cintura.

 

Al posteriore troviamo i nuovi gruppi ottici completamente a LED e il nuovo paraurti ridisegnato. Anche il portellone del bagagliaio e il lunotto posteriore hanno una nuova forma, studiata per aumentare la capacità di carico. Sul portellone è presente una nervatura che collega i fari posteriori, sotto la quale è posizionato il logo Bmw. Nel complesso la vettura ha linee piacevoli e proporzionate, anche se la parte posteriore è la meno riuscita. Ecco i dati tecnici della nuova Bmw Serie 1:


  • Lunghezza: 4,32 metri
  • Larghezza: 1,76 metri
  • Altezza: 1,42 metri
  • Passo: 2,69 metri
  • Peso a vuoto: da 1.360 kg (114i) a 1.415 kg (120d)
  • Trazione: Posteriore
  • Cambio: manuale a 6 rapporti e ZF automatico ad 8 rapporti
  • Sterzo: elettromeccanico variabile
  • Diametro di sterzata: 10,7 metri
  • Bagagliaio: 360 litri di base, ampliabili fino a 1.150 litri abbattendo lo schienale del divanetto posteriore
  • Serbatoio: 52 litri
  • Carrozzeria: Compatta di Segmento C
  • Sicurezza: -
  • Posti: 5
  • Porte: 5
  • Pneumatici e cerchi: 195/55 R16 (di serie)
  • Freni anteriori: a disco autoventilati
  • Freni posteriori: a disco

 

 

 

 

Serie 1 3 porte

La nuova Serie 1 è disponibile anche nella versione 3 porte, la quale ha le stesse dimensioni della versione a 5 porte, con una portiera di dimensioni maggiori per agevolare l’ingresso alla parte posteriore. La vetrata laterale è più sportiva e spiovente verso la parte posteriore ed i vetri delle portiere anteriori non hanno la cornice, soluzione che dona alla Serie 1 un aspetto più sportivo e ricercato. Il design esterno rimane invariato rispetto alla versione a 5 porte, così come gli interni.

 

 

MECCANICA

La nuova Bmw Serie 1 utilizza un nuovo pianale, ottenuto accorciando la piattaforma della nuova Bmw Serie 3 (sigla di progetto F30) che debutterà tra qualche mese. Il motore è montato trasversalmente e la vettura è l’unica della categoria ad utilizzare la trazione posteriore. La vettura inoltre utilizza una nuova tipologia di sterzo elettromeccanico “variabile”. Rispetto ai sistemi tradizionali con angolo di sterzo costante, lo sterzo sportivo variabile dispone di una trasmissione elevata nella posizione centrale ed una trasmissione bassa nelle restanti posizioni. Quindi, da un estremo all’altro, bastano appena due giri del volante e basta un piccolo angolo di sterzata per curvare o parcheggiare rapidamente. Lo sterzo sportivo variabile consente inoltre una maggiore stabilità della traiettoria e una elevata precisione, migliorando handling e sportività . Le sospensioni anteriori adottano lo schema McPherson in Alluminio mentre al posteriore vi è un ottimo multilink a 5 bracci. L’assetto è stato migliorato per assorbire meglio le asperità stradali e rendere la vettura meno rigida. Gli schemi sospensivi della nuova Bmw Serie 1 sono i seguenti:

 

  • Sospensioni anteriori: schema di tipo McPherson in alluminio con barra stabilizzatrice
  • Sospensioni posteriori: schema Multilink a 5 bracci, ruote indipendenti con bracci oscillanti, barra stabilizzatrice, molle ad elica e ammortizzatori telescopici

 

 

INTERNI

Gli interni della nuova Bmw Serie 1 sono stati completamente rivisti, migliorando qualità e finiture pur mantenendo intatto lo stile e l’impostazione caratteristica degli interni Bmw. L’abitacolo ha visto l’introduzione di alcuni vani porta oggetti mentre la plancia mantiene la strumentazione rivolta verso il guidatore. Alle estremità della plancia troviamo due inserti in Alluminio per le versioni sportive, mentre nella parte centrale della troviamo un nuovo display a scomparsa da 6.5″ o 8,8″ pollici del sistema “iDrive”. Il tunnel centrale è stato ridisegnato, introducendo una insenatura in cui è stato inserito il freno a mano e inserendo il comando dell’iDrive nella parte in Alluminio satinato del tunnel .

 

La vettura permette la navigazione su internet ed è equipaggiata con il sistema di riconoscimento dei segnali stradali ed il sistema anti-collisioneMolto curati e ben fatti i sedili, studiati per essere contenitivi ma allo stesso tempo confortevoli per l’allestimento “Urban” e molto contenitivi nell’allestimento “Sport”. Per aumentare il comfort interno e l’abitabilità, i tecnici Bmw hanno aumentato il passo di 3 cm e la lunghezza totale della vettura di 8 cm rispetto al modello precedente. In questo modo si è ottenuto più spazio per i passeggeri posteriori, vero tallone d’Achille della serie precedente, ed una maggiore capacità di carico del bagagliaio, che risulta la migliore della categoria di 10 litri rispetto alle rivali.

 

Bagagliaio:

Grazie all’aumento delle dimensioni totali della vettura, il bagagliaio della nuova Serie 1 è aumentato notevolmente in capacità rispetto al modello precedente, raggiungendo 360 litri di capacità di carico, 10 litri in più rispetto all’Audi A3 e all’Alfa Romeo Giulietta. Il vano di carico è piatto e regolare.

 

 

 

MOTORI

Le motorizzazioni disponibili sulla nuova Serie 1 al lancio, saranno il 1,6 litri benzina turbo da 136 CV e il 1,8 litri da 170 CV, il quale sostituirà i precedenti 1.6 e 2.0 benzina aspirati. Per quanto riguarda i diesel, la vettura verrà equipaggiata con il 1,8 Diesel da 143 CV, il 2.0 Diesel da 184 CV e dal 1,6 litri da 116 CV, con un consumo medio di 4,3 l/100 km. Tutte le motorizzazioni saranno abbinate al cambio manuale a 6 rapporti e, per chi lo desidera, al nuovo cambio automatico ZF ad 8 rapporti. La BMW Serie 1 a 3 porte introduce la versione entry level 1.6 TwinPower Turbo da 102 CV e 180 Nm di coppia (114i), il 2.0 TwinPower Turbo da 218 CV e 310 Nm di coppia (125d) ed il 1.6 litri EfficientDynamics da 116 CV e 260 Nm di coppia (116d). Nei prossimi mesi faranno il loro debutto anche la Serie 1 M135i, variante sportiva della compatta tedesca disponibile sia a trazione posteriore che a trazione integrale BMW xDrive, novità che saranno introdotte anche nella versione a 5 porte. Ecco i dati delle motorizzazioni offerte dalla nuova Serie 1:

 

BMW Serie 1 1.6 litri da 102 CV e 180 Nm (114i)

  • Accelerazione 0-100 km/h: 11,2 sec
  • Velocità massima: 195 km/h
  • Rapporto di compressione: 10,5:1
  • Cilindri: 4
  • Trazione: posteriore
  • Alimentazione: benzina
  • Cambio: manuale a 6 rapporti
  • Consumo medio: 5,5 l/100 km
  • Emissioni CO2: 129 g/km
  • Classe ambientale: Euro 5
  • Start&Stop: no
  • Peso vettura: 1.360 kg

 

 

BMW Serie 1 1.6 litri da 136 CV e 220 Nm (116i)

  • Accelerazione 0-100 km/h: 8,5 sec
  • Velocità massima: 210 km/h
  • Rapporto di compressione: 10,5:1
  • Cilindri: 4
  • Trazione: posteriore
  • Alimentazione: benzina
  • Cambio: manuale a 6 rapporti o automatico ZF a 8 rapporti
  • Consumo medio: 5,7 l/100 km
  • Emissioni CO2: 132 g/km
  • Start&Stop:si
  • Classe ambientale: Euro 5
  • Peso vettura: 1.380 kg

 

 

BMW Serie 1 1.8 litri da 170 CV e 250 Nm di coppia (118i)

  • Accelerazione 0-100 km/h: 7,5 sec
  • Velocità massima: 222 km/h
  • Rapporto di compressione: 10,5:1
  • Cilindri: 4
  • Trazione: posteriore
  • Alimentazione: benzina
  • Cambio: manuale a 6 rapporti o automatico ZF a 8 rapporti
  • Consumo medio: 5,9 l/100 km
  • Emissioni CO2: 134 g/km
  • Start&Stop:si
  • Classe ambientale: Euro 5
  • Peso vettura: 1.390 kg

 

 

BMW Serie 1 2.0 litri da 218 CV e 310 Nm di coppia (125i)

  • Accelerazione 0-100 km/h: 6,4 sec
  • Velocità massima: 245 km/h
  • Rapporto di compressione: 10,0:1
  • Cilindri: 4
  • Trazione: posteriore
  • Alimentazione: benzina
  • Cambio: manuale a 6 rapporti o automatico ZF a 8 rapporti
  • Consumo medio: 6,6 l/100 km
  • Emissioni CO2: 154 g/km
  • Start&Stop:si
  • Classe ambientale: Euro 5
  • Peso vettura: 1.415 kg

 

 

BMW Serie 1 1.6 litri EfficientDynamics da 116 CV e 260 Nm di coppia (116d)

  • Accelerazione 0-100 km/h: 10,5 sec
  • Velocità massima: 195 km/h
  • Rapporto di compressione: 16,5:1
  • Cilindri: 4
  • Trazione: posteriore
  • Alimentazione: diesel
  • Cambio: manuale a 6 rapporti
  • Consumo medio: 3,8 l/100 km
  • Emissioni CO2: 99 g/km
  • Start&Stop: si
  • Classe ambientale: Euro 5
  • Peso vettura: 1.380 kg

 

 

BMW Serie 1 1.6 da 95 CV e 235 Nm (114d)

  • Accelerazione 0-100 km/h: 12,2 sec
  • Velocità massima: 185 km/h
  • Rapporto di compressione: 16,5:1
  • Cilindri: 4
  • Trazione: posteriore
  • Alimentazione: diesel
  • Cambio: manuale a 6 rapporti
  • Consumo medio: 4,2 l/100 km
  • Emissioni CO2: 112 g/km
  • Start&Stop: si
  • Classe ambientale: Euro 5
  • Peso vettura: 1.380 kg

 

 

BMW Serie 1 1.6 da 116 CV e 260 Nm (116d)

  • Accelerazione 0-100 km/h: 10,3 sec
  • Velocità massima: 200 km/h
  • Rapporto di compressione: 16,5:1
  • Cilindri: 4
  • Trazione: posteriore
  • Alimentazione: diesel
  • Cambio: manuale a 6 rapporti o automatico ZF a 8 rapporti
  • Consumo medio: 4,5 l/100 km
  • Emissioni CO2: 115 g/km
  • Start&Stop: si
  • Classe ambientale: Euro 5
  • Peso vettura: 1.380 kg

 

 

BMW Serie 1 1.8 da 143 CV e 320 Nm (118d):

  • Accelerazione 0-100 km/h: 8,9 sec
  • Velocità massima: 212 km/h
  • Rapporto di compressione: 16,5:1
  • Cilindri: 4
  • Trazione: posteriore
  • Alimentazione: diesel
  • Cambio: manuale a 6 rapporti o automatico ZF a 8 rapporti
  • Consumo medio: 4,5 l/100 km
  • Emissioni CO2: 116 g/km
  • Start&Stop: si
  • Classe ambientale: Euro 5
  • Peso vettura: 1.390 kg

 

 

BMW Serie 1 2.0 da 184 CV e 380 Nm di coppia (120d)

  • Accelerazione 0-100 km/h: 7,2 sec
  • Velocità massima: 228 km/h
  • Rapporto di compressione: 16,5:1
  • Cilindri: 6 in linea
  • Trazione: posteriore
  • Alimentazione: diesel
  • Cambio: manuale a 6 rapporti o automatico ZF a 8 rapporti
  • Consumo medio: 4,5 l/100 km
  • Emissioni CO2: 122 g/km
  • Start&Stop: si
  • Classe ambientale: Euro 5
  • Peso vettura: 1.415 kg

 

 

BMW Serie 1 M135i 3.0 litri TwinPower Turbo da 320 CV e 450 Nm 

  • Accelerazione 0-100 km/h: 5,1 sec
  • Velocità massima: 250 km/h
  • Rapporto di compressione: 10,2:1
  • Cilindri: 6 in linea
  • Trazione: posteriore
  • Alimentazione: benzina
  • Cambio: manuale a 6 rapporti o automatico ZF a 8 rapporti
  • Consumo medio: 8,0 l/100 km
  • Emissioni CO2: 188 g/km
  • Start&Stop: no
  • Classe ambientale: Euro 5
  • Peso vettura: 1.500 kg

 

 

SICUREZZA

Per quanto riguarda la sicurezza attiva, la Serie 1 può essere dotata di proiettori autoadattivi in curva (Adaptive Light Control) e del regolatore automatico degli abbaglianti (High Beam Assist), il quale abbassa le luci abbaglianti nel caso in cui si incontri una vettura che viene verso di noi dal senso opposto di marcia. Il Cruise Control dialoga con il radar anti collisione e con il sensore che segnala l’invasione della carreggiata opposta (Lane Departure Warning). Molti di questi optional non sono di serie. Inoltre la Serie 1 è stata costruita e progettata per rispettare gli elevati standard di sicurezza EURONCAP e ambisce alle 5 stelle.

 

 

PREZZI

La nuova Bmw Serie 1 ha un prezzo di listino che parte da 26.800 euro per la versione “base” equipaggiata con il motore benzina 1.6 turbo da 136 CV, per arrivare a 33.850 euro necessari per la motorizzazione diesel 2.0 da 184 CV in allestimento “Sport”. Per avere tutte le informazioni relative a prezzi, allestimenti e motori, consultate il listino prezzi della nuova Bmw Serie 1.

 

 

 

GALLERIA IMMAGINI BMW SERIE 1 5 PORTE

 

 

GALLERIA IMMAGINI BMW SERIE 1 3 PORTE

 

 

GALLERIA IMMAGINI BMW SERIE 1 3 PORTE M135i

Articoli simili

Author: Testdriver

Share This Post On

Trackbacks/Pingbacks

  1. BMW M135i Concept: prima immagini ufficiali | ItalianTestdriver - [...] M135i Concept, versione che anticipa come sarà la versione a tre porte ad alte prestazioni della BMW Serie 1. …
  2. BMW Serie 1 3 porte e M135i: immagini ufficiali e dati tecnici | ItalianTestdriver - [...] circa otto mesi dalla presentazione della nuova BMW Serie 1 F20, BMW amplia la gamma della compatta tedesca presentando la …

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>