Nuova Alfa Romeo Giulia: porte aperte il 28 e 29 maggio

Nei prossimi due giorni, sabato e domenica 28 e 29 maggio, partirà il primo porte aperte della nuova Alfa Romeo Giulia, berlina del biscione attesa da tantissimo tempo dagli appassionati, che potranno ammirarla, provarla e ordinarla in tutti i concessionari italiani Alfa Romeo.

La nuova Giulia è disponibile in 5 allestimenti: Giulia, Super, Business, Business Sport e Quadrifoglio.

Inoltre, in questa prima fase di lancio, sarà disponibile un’edizione speciale First Edition sviluppata su base Super e con un vantaggio cliente particolarmente significativo.

In questa fase di lancio, è disponibile l’edizione speciale First Edition su base Super, con un vantaggio per il cliente particolarmente significativo.

Disponibile in due differenti configurazioni per soddisfare le esigenze dei clienti in cerca di sportività e quelli in cerca di comfort, per i primi sono disponibili cerchi in lega sportivi, fari Bi-Xeno e pinze freno colorate; per i secondi, sedili in pelle e  sistema infotainment Alfa Connect con schermo da 8,8” pollici e RadioNAV.

I motori disponibili

Il porte aperte sarà l’occasione ideale per scoprire i nuovi motori prestazionali e innovativi della Giulia: il 2.2 Diesel da 150 CV e da 180 CV con cambio manuale a 6 marce oppure automatico a 8 marce, ed il potente benzina 2.9 V6 Biturbo da 510 CV della Giulia Quadrifoglio, la massima espressione della “Meccanica delle emozioni” e della tecnologia Alfa, elogiata dalla stampa di tutto il mondo.

Alfa Romeo vi da il benvenuto in una nuova dimensione automobilistica, dove la bellezza funzionale e dinamica nasce per raggiungere le migliori prestazioni, grazie anche alla perfetta distribuzione dei pesi, allo straordinario rapporto peso/potenza, alle soluzioni tecniche uniche e alla trazione posteriore.

Per sapere tutti i prezzi, i motori e gli allestimenti, leggete il nostro listino prezzi dell’Alfa Giulia.

Foto ufficiali nuova Alfa Romeo Giulia

Articoli simili

Author: Manuel Morlini

Share This Post On

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *